Il Nuovo Comitato Il Nobel per i disabili aderisce allo Sciopero delle Donne

25 novembre 2013 Sciopero delle donne

Anche il Nuovo Comitato Il Nobel per i disabili Onlus aderisce allo Sciopero delle donne del 25 novembre 2013 per fermare la cultura della violenza.
Ad Alcatraz appenderemo un lenzuolo e pezzi di stoffa rossi e faremo anche 15 minuti di frastornante silenzio per non far cadere l’attenzione sul femminicidio.
Riportiamo dal sito http://scioperodonne.wordpress.com: “Una donna uccisa ogni due giorni non è una questione di ordine pubblico, ma una ferita aperta nella società civile. Lucia, Antonella, Maria Grazia, tanto per citare le ultime della lista, sono state ammazzate dall’ex fidanzato, dal marito e dal compagno nei giorni successivi al decreto varato dal governo il 9 agosto scorso. La prova che misure soltanto repressive non sono la soluzione del problema perché il femminicidio non ha natura emergenziale ma sistemica. Per questo occorrono, e con urgenza, iniziative di sensibilizzazione e prevenzione, finanziamenti ai centri antiviolenza, campagne istituzionali e mediatiche che mettano al bando ogni giustificazione e sottovalutazione del fenomeno. E che, soprattutto, favoriscano la percezione delle donne non come vittime e soggetti deboli bisognosi di tutele, ma persone a tutto tondo da sostenere contro antiche imposizioni patriarcali, in grado di autodeterminarsi e scegliere liberamente il proprio modo di vivere.
Per questo rilanciamo con ancora più fermezza l’appello allo “Sciopero” delle donne per il 25 novembre prossimo, convinte che solo un’azione forte possa indurre il nostro Paese a una riflessione seria sulle relazioni tra i generi, sul potere e le sue dinamiche di sopraffazione.”